"Passavamo sulla terra leggeri come acqua... come acqua che scorre, salta, giù dalla conca piena della fonte, scivola e serpeggia fra muschi e felci, fino alle radici delle sughere e dei mandorli" Sergio Atzeni - Passavamo sulla terra leggeri

mercoledì 4 gennaio 2012

Anno nuovo vita nuova?

Immaginate di trovarvi su una scogliera, non tanto alta, davanti a voi un mare stupendo, di un azzurro così intenso che vi lascia senza fiato, vi dice "tuffati", ma non riuscite a vedere il fondale.
Dietro di voi c'è una pianura con qualche buca, qualcuna anche profonda, le potete vedere tutte e le conoscete tutte. Rassicurante.

Il vento vi sussurra dolcemente tra i capelli e increspa leggermente il mare.
Voi siete li, un misto di eccitazione e di paura, voglia di sapere, voglia di tornare indietro. E' un attimo...non ci pensate più e siete già un acqua. Il viaggio sarà lungo e impervio ma chi vi ha invitato a entrare è lì accanto a voi e nuota con voi, e voi siete grati di non dover affrontare da soli il mare.

2 commenti :

  1. Anno nuovo, vita nuova????Guarda, ho appena finito di dire com'è iniziati bene il mio 2012!
    Omamma..comunque buon anno!
    Un sorriso :-)

    RispondiElimina

Non mi piace fare la questuante, per questo ho ingaggiato le "due palle al piede" che sono bravissime: "Lassia un commento, lassia un commento, lassia un commento pe favvore gggrazie"