"Passavamo sulla terra leggeri come acqua... come acqua che scorre, salta, giù dalla conca piena della fonte, scivola e serpeggia fra muschi e felci, fino alle radici delle sughere e dei mandorli" Sergio Atzeni - Passavamo sulla terra leggeri

venerdì 13 gennaio 2012

Io diventerò qualcuno....me stessa

Mentre sto seduta ad aspettare il mio datore di lavoro, ascolto i discorsi degli studenti, gli stessi che facevo io in un'epoca che mi sembra ormai lontanissima e sono solo 5 anni fa e 2 figli fa.
Tutti dicono che i figli ti cambiano la vita e volente o nolente devo confermare. Posso dire che a me l'hanno stravolta, nè in senso negativo nè in senso positivo, diciamo una via di mezzo va'.

Sono cambiata rispetto a 5 anni fa e questo lo devo sostanzialmente a loro, al mio "ometto" in particolare.
Prima di avere lui non avrei mai pensato di provare emozioni così forti in grado di prenderti l'anima, centrifugartela e restituirtela rinnovata ma traballante e barcollante.
Mi hanno aiutato e mi stanno aiutando a capire me stessa e chi voglio diventare ma soprattutto chi non voglio diventare.

2 commenti :

  1. ciao! piacere sono nadia e sono capitata qui per caso...penso che aprire un blog sia un bel modo per riflettere su se stesse e capire cosa ci accade attorno!
    tu con 2 figli di sicuro non ti annoi...io ancora di bimbi non ne ho ma in progetto ci sono quindi mi fa molto bene leggere di esperienze di mamme o neo mamme, anche se so che per ognuno è divreso.

    Divento la tua prima follower e spero che passerai anche dal mio blog dove parlo di danza e di insegnamento!
    ti aspetto
    baci


    http://nastriepece.blogspot.com/

    RispondiElimina
  2. Ciao Nadia
    il piacere è tutto mio :)
    si hai ragione aprire un blog è proprio un modo ottimo per capire se stessi!
    Passerò a trovarti :)

    RispondiElimina

Non mi piace fare la questuante, per questo ho ingaggiato le "due palle al piede" che sono bravissime: "Lassia un commento, lassia un commento, lassia un commento pe favvore gggrazie"