"Passavamo sulla terra leggeri come acqua... come acqua che scorre, salta, giù dalla conca piena della fonte, scivola e serpeggia fra muschi e felci, fino alle radici delle sughere e dei mandorli" Sergio Atzeni - Passavamo sulla terra leggeri

mercoledì 25 gennaio 2012

Pannolini & co.

L'altra sera io e la tata abbiamo assistito a una scenetta veramente carina. La tata mi ha chiesto se a settembre manderò mia figlia all'asilo, io ho pensato alla scuola materna piuttosto che all'asilo nido, e le ho risposto "no non penso, non so nemmeno se riesco a toglierle il pannolino, nonostante lei la faccia già sul vasino ogni tanto".
Allora mia figlia è andata in bagno e ha preso il vasino da viaggio (ebbene si abbiamo un vasino da viaggio molto comodo, piccolo, portatile e, udite udite, ermetico!!") si è fatta aprire il vasino (ancora non parla) e si è seduta sopra, ma non contenta ha indicato il sederino dicendo "ah ah ah" ("ehi tu toglimi sto pannolino!" quando parla ha sempre questo tono imperioso, da comandante a cui non puoi osare dire di no, anche se parla a monosillabi)


Ok capisco e le tolgo il panno, visto che la tata non lo faceva.
Si siede tutta contenta sul vasino e che fa? Si sforza e fa due scoregge!! Poi si alza e soddisfatta dice "pipì", guarda nel vasino ma vede che non c'è niente e dice "boh?" si risiede fa un altra finta di sforzo e soddisfatta si rialza le calze.
È stato fantastico!
Il modo in cui i bambini di 18 mesi capiscono tutto e si comportano di conseguenza è una meraviglia che non smetterà di stupirmi e rallegrarmi.
Sarà perché imita il fratello più grande sarà perché è una bambina sveglia, però più la osservo e più penso che mi sembra una donnina in miniatura ed è bellissima.
È fantastica soprattutto la sua voglia di fare da sola qualsiasi cosa, di essere indipendente, mangia da sola da quando aveva 14 mesi, fa la pipi/cacca nel vasino da quando ne aveva 10 e tutto ciò non può essere solo spirito d'imitazione del fratello più grande, oppure si?

Nessun commento :

Posta un commento

Non mi piace fare la questuante, per questo ho ingaggiato le "due palle al piede" che sono bravissime: "Lassia un commento, lassia un commento, lassia un commento pe favvore gggrazie"