"Passavamo sulla terra leggeri come acqua... come acqua che scorre, salta, giù dalla conca piena della fonte, scivola e serpeggia fra muschi e felci, fino alle radici delle sughere e dei mandorli" Sergio Atzeni - Passavamo sulla terra leggeri

venerdì 16 marzo 2012

Cacca nello spazio

Sulla scia di  Max Dejavù - I viaggi di Mayasfollicolatamente e Seavessi, dò anch'io il mio contributo al Cacca Day, sicuramente a mio figlio piacerà :)
Si perchè dopo 2 anni e mezzo di cacche nel pannolino, 7 mesi di cacche nelle mutande, paura della cacca (!!!) oggi è un giorno da festeggiare (veramente ieri ma va bene lo stesso) 
Ieri Deddè ha fatto la cacca nel Water!!!! Evviva.... erano da festeggiare anche i 4 mesi senza perdere un colpo nelle mutande ma il fatto che l'abbia fatta nel water è un passo da giganti!
Eh si, è il classico noioso discorso da mamme, ma come dice seavessi, ci sono altri discorsi ben più noiosi ;)
Partiamo dall'inizio, era una notte buia e tempestosa...ehm forse troppo lontano??!
Era appena arrivata la nana piccola, e il nano grande in un momento di incoscienza mi chiese "togli panno" io sapevo a cosa andavo incontro eppure lo feci lo stesso, i libri di psicologia/mammismo mi avevano avvertito in tutti i modi "non togliete il pannolino al bambino se arriva un fratellino/sorellina" però nella mia pazzia di madre (ormoni bastardiiii!!) mi son detta "perchè non provarci, che succederà mai?".... appunto... il mostro si è preso la strizza! Non voleva assolutamente vedere il vasino, nè rivoleva il pannolino! Con pazienza s'è rimesso il panno e pace allo spannolinamento precoce a 2 anni (mica tanto).
Quando poi ho dovuto togliergli il panno per forza non aveva capito esattamente che la cacca andava li nel vasino insieme alla pipì e quindi abbiamo/ho passato 7 mesi con l'ansia che facesse la cacca nelle mutande, ma se toglievo le mutande niente cacca, mah. E non appena ti distraevi eccola li fetente puzzona e nelle mutande. E poi non voleva toglierla di dosso, nè vederla, si era affezionato al che stesse nelle mutande, ma non appena gliela toglievi non vedeva nemmeno vederla, si rifiutava categoricamente, sembrava che ne avesse una paura matta, come se fosse un mostro!
E allora da mamma snaturata e casinista quale sono, ho cercato di tutto per fargli passare la paura, libri, giochini, M&Ms come premio, adesivi e chi più ne ha più ne metta fino alla Canzone della cacca (aiutoooo) e persino Caparezza! Ottenendo soltanto che lui mi prendesse in giro e ogni volta che fa la cacca ora vuole tutte queste cose insieme (ahhahhaha)
E' stato un discorsetto (di cui io non sono a conoscenza) di mio marito a fargli cambiare definitivamente strada e ora siamo felici e contenti! Evviva....
E anche il nano è passato dall'odiare la cacca puzzona a parlare apertamente di essa come se fosse una sua grande amica, insomma la cucina in tutte le salse, fino a cantare Cacca nello spazio a tavola della nonna....ehmm


3 commenti :

  1. Ciao Starsdancer, grazie di essere passata :-)
    Congratulazioni per la grande conquista!!
    Anche a me mia mamma prometteva un ovetto Kinder se la facevo nel vasino. Buoni vecchi sistemi di una volta...

    RispondiElimina
  2. Addirittura nel water...eh eh il nano sta crescendo!!!

    RispondiElimina

Non mi piace fare la questuante, per questo ho ingaggiato le "due palle al piede" che sono bravissime: "Lassia un commento, lassia un commento, lassia un commento pe favvore gggrazie"