"Passavamo sulla terra leggeri come acqua... come acqua che scorre, salta, giù dalla conca piena della fonte, scivola e serpeggia fra muschi e felci, fino alle radici delle sughere e dei mandorli" Sergio Atzeni - Passavamo sulla terra leggeri

martedì 20 marzo 2012

Festa del papà

Ieri era la festa del papà e Deddè è tornato a casa contento con un regalino fatto con le sue mani per il suo amato babbo (una cassettina degli attrezzi fatta in carta e plastificata), non so quanto ci fosse di suo nella creazione dell'oggetto (forse la colorazione), ha ancora 3 anni, non molta manualità e soprattutto si arrabbia se non riesce a fare le cose benissimo, questo era perfetto, dal che ho dedotto che le maestre avevano aiutato tantissimo nella realizzazione eheh, però si sarà divertito tantissimo, si vedeva che c'era tantissimo orgoglio nel dare il regalino al padre....
era talmente contento che il regalo non era solo per lui ma anche per me (testuali parole), secondo me gli sembrava troppo strano che il papà venisse festeggiato e la mamma no, e infatti ogni volta che è il compleanno di qualcuno anche lui vuole essere festeggiato :)
Oggi quando è tornato da scuola gli ho detto "Amore mi sei mancato" e lui "anch'io mi sono mancato" O__O

4 commenti :

  1. Ma è spassosissimo il tuo blog! Con dei pupi in casa hai certo ispirazione inesauribile, ma tu sai scrivere veramente bene ;) Il libro di Atzeni è uno dei miei preferiti sai?!
    Grazie mille per essere passata da me e per il complimenti
    baci Giuliedda

    RispondiElimina
  2. grazie :)
    anche il tuo blog è molto bello, mi piace tantissimo ;)

    RispondiElimina
  3. il bambino è notoriamente 'bambinocentrico' ;-)

    RispondiElimina
  4. eh lo so :) e infatti mi meravigliava che avesse incluso anche me nel regalo per il padre ;)

    RispondiElimina

Non mi piace fare la questuante, per questo ho ingaggiato le "due palle al piede" che sono bravissime: "Lassia un commento, lassia un commento, lassia un commento pe favvore gggrazie"