"Passavamo sulla terra leggeri come acqua... come acqua che scorre, salta, giù dalla conca piena della fonte, scivola e serpeggia fra muschi e felci, fino alle radici delle sughere e dei mandorli" Sergio Atzeni - Passavamo sulla terra leggeri

mercoledì 21 marzo 2012

Gioco della pesca per bambini (tutorial)

Il mese scorso era il compleanno del mio nipotino e come regalo ho preferito fargli qualcosa di personalizzato che fosse più "caldo" dei soliti giochi in plastica, e dal momento che questo giochino era piaciuto un sacco ai miei figli ho voluto farne uno anche per lui, e sembra sia stato gradito :)

Il gioco della pesca in feltro!!



Dopo aver girovagato in rete e trovato tantissimi tutorial qui e qui e tantissimi altri, mi son detta perchè non provarci? E armata di feltro, ago e filo mi son messa all'opera.
Poi ho dovuto fermarmi perchè c'era qualcuno che cercava di salirmi sopra...ehm..."Caia scendiiiiii!!"

Està bien, ho radunato il Materiale occorrente e ho cercato di andare avanti, anche con la patella attaccata al collo...

Feltro di vari colori;


Calamite;


Ho preso delle semplici calamite dal ferramenta, tipo quelle usate per gli sportelli degli armadietti, a cui mio marito ha tolto tutto quello che aveva intorno (purtroppo non ho potuto fare la foto alla calamita pre-lavorazione da parte di lui, è stato più veloce), ma si assomiglia a questa qui che ho trovato googlando :)

Rondelle o piastrine di riscontro per calamite (mi pare si chiamino così);














Bastoncini di legno (i bastoncini per le tende vanno benissimo);


In origine era un unico bastoncino lungo 1 mt, che mio marito ha tagliato e bucato in cima ad ognuno dei pezzi (io sono negata per il bricolage, se provo a tagliare qualcosa sono sempre e solo le mie dita, per cui lascio fare a lui :) )

Filo di nylon


Nella foto si vedono anche le calamite pre-taglio.

Anche il filo di nylon l'ho comprato dal ferramenta sotto casa, l'importante che non sia troppo grosso altrimenti non passa nei buchi fatti sul bastoncino.


Ho disegnato sulla carta le forme dei pesci che poi ho trasferito sul feltro e tagliato.


Questi sono i vari pezzi per il pesce pagliaccio:


 a cui ho ricamato l'occhio e la bocca, cucito i vari pezzi e aggiunto la piastrina per poter essere pescato con la calamita, infine ho cucito a punto festone le due parti del pesce e riempito con dell'ovatta.


 

Questi sono i pezzi per la conchiglia:


A cui ho ricamato una parte


E per occhi dei bottoni



Ho attaccato la piastrina in basso e cucito le due parti insieme col punto festone, e infine riempito di ovatta.

Alla stella marina invece ho ricamato gli occhi, con un punto non ben identificato (in realtà non so ricamare, diciamo che metto dei punti a caso) e infatti il risultato non è eccelso, sembra una stella marina un pò fumata :)


La piastrina l'ho messa esattamente dietro gli occhi, così il pargolo deve fare più fatica a trovarla eh eh...


Cucito a punto festone e riempito di ovatta. 
Per la stella marina bisogna riempire una alla volta le singole "braccia" mentre le si cuce, altrimenti riempire alla fine è veramente difficile.


Il polpo:

Ho attaccato la piastrina e assemblato a punto festone.
Anche qui vale lo stesso discorso per le "braccia", bisogna riempirle man mano che si cuciono altrimenti riempirle in seguito è difficilissimo!

Il cavalluccio marino:





Anche a lui ho ricamato gli occhi e la bocca, cucito la piastrina e assemblato a punto festone. Stesso discorso per le "braccia" della stella e del polpo vale per la coda del cavalluccio.

I pezzi del pesce angelo:



Questi invece i pezzi per la medusa:


Questa in realtà è quella che è fatto per i due monelli (sembra una psicopatica!)

Per fare i tentacoli ho usato dei fili di lana. Per gli occhi dei bottoni, per la bocca il solito ricamo.


Questo invece è un pesce che passava li per caso :)



Per fare l'amo ho inserito le calamite all'interno di un tessuto tagliato a forma di cerchio e chiuso bene per fermare la calamita attaccata al bastoncino.



Infine, volendo fare la splendida :) ho preso una scatola che conteneva un modem e creato il mare per metterci i pesci



 Ovviamente la scatola non ha retto all'impatto col "piccolo attila" e credo sia già stata smontata ;)


P.S. Questo è il mio primo tutorial, per cui scusate le imperfezioni e le mancanze ;) Se avete dubbi chiedete!
Spero vi piaccia!








11 commenti :

  1. è FAVOLOSOOOOO!!! un'idea bellissima! e anche laboriosa! insomma... complimenti! mi hai dato un'idea bellissima per un regalo! ma tipo che se il compleanno di mia nipote è a dicembre mi devo mettere all'opera adesso! bravissima e 10 e lode per il tuo primo tutorial! è perfetto!

    RispondiElimina
  2. è stupendo!!! BRAVISSIMA! bellissima idea!

    RispondiElimina
  3. Grazie a entrambe :)
    In realtà io ho impiegato circa 10 giorni per farlo e lavorando solo la notte dopo aver messo a nanna i bimbi, non sono molto grandi stanno in una mano per cui anche per cucirli ci vuole poco, io ne cucivo uno al massimo due per notte.

    RispondiElimina
  4. E' bellissimo complimenti, ne voglio uno anch'io che sono ancora piccola!!!! :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. allora prendi il bigliettino e mettiti in fila ;) Devo ancora finire un sacco di cose prima :D
      grazie :)

      Elimina
  5. il piccolo Attila ha gradito molto il gioco ma ha già distrutto la scatola. ^_^ Scusa.

    RispondiElimina
  6. Questo mi piace davvero tanto! Che brava sei!

    RispondiElimina
  7. grazie :) la più grande soddisfazione è che piaccia a loro e ci giochino, poi anche per me crearlo è stato un gioco!

    RispondiElimina
  8. la tua pesca è bellissima, grazie della visita, Ile da Mamma felice...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Ile, non ho capito bene da Mamma felice? che significa? sei arrivata qui da li?

      Elimina

Non mi piace fare la questuante, per questo ho ingaggiato le "due palle al piede" che sono bravissime: "Lassia un commento, lassia un commento, lassia un commento pe favvore gggrazie"