"Passavamo sulla terra leggeri come acqua... come acqua che scorre, salta, giù dalla conca piena della fonte, scivola e serpeggia fra muschi e felci, fino alle radici delle sughere e dei mandorli" Sergio Atzeni - Passavamo sulla terra leggeri

giovedì 14 giugno 2012

Mi manchi mago della nanna!

Dovrebbero essere giorni di vacanza, ma sono al lavoro più di prima.
Dovrei godermi il sole, la campagna, la natura e invece mi ritrovo, come e più di prima, in simbiosi col fedele mac.
E si che c'è mia madre, santa donna, che si occupa delle due palline.
E si che c'è la zia, altra donna santa, che si occupa delle palline.
Ma chissà come sono più stanca di quando sono a casa.

Sarà perchè Caia ha ripreso a farsela addosso ogni due per tre, e che son passata per lavatrice umana non appena si bagna un pò.
Stasera siamo uscite a passeggio per un'ora d'aria e lei l'ha fatta sopra una grata per lo scolo dell'acqua, purtroppo s'è dimenticata di abbassarsi le mutande, e che vuoi che sia!!
Sarà perchè Deddè stava male fino a ieri, febbre forte da sabato, senza nessuna causa apparente, solo un gran raffreddore e nonostante metta quintali di fazzoletti nelle tasche, e gli faccia la testa a palla sull'uso del fazzoletto e sul chiamarmi per soffiargli il naso, inevitabilmente maglietta, pantaloni, faccia e polsi sono appiccicosi di moccino :P
Sto vivendo nella bacinella da una settimana.
Vi chiederete non hai la lavatrice?
Ecco.
Ricordo con un misto di terrore e ansia le estati della mia infanzia, perchè per mia madre usare la lavatrice d'estate è spreco, se non addirittura eresia!
C'è il lavello in cortile si usa quello! Anche per le lenzuola!
Ora che è un pò più anziana e che non ce la fa più, la lavatrice si fa una volta a settimana o quando il cesto della biancheria sporca è pieno, come tutti d'altronde, però avere una lavatrice che controlla il carico e fa anche lavaggi di mezz'ora non ha prezzo ^__^.
In realtà forse chiedendo potrei usarla più spesso, ma dev'essermi rimasta la remora di quando ero più piccola e preferisco non chiedere.
Sono scema lo so.
Sarà che mi dispiace essere di disturbo e di peso e quindi preferisco lavarmi la roba a mano.
Stasera con una mia amica parlavamo proprio di questo.
Arrivate a 32 anni se tuoi ti sgridano perchè rientri tardi per cena è arrivato il momento di andarsene.
Dopo che te ne sei andata, hai fatto famiglia, hai una casa tutta tua, anche se in affitto, ti riesce difficile accettare di nuovo le idee e le convinzioni che fino a poco prima accettavi (più o meno) perchè dovevi farlo.
E anche se i pargoli non li ho tenuti io tutto il giorno arrivo a fine serata stanca morta, e l'ora della nanna è tutta mia, perchè "il mago della nanna", Lui, il marito, non c'è, e mi manca terribilmente.
Anche perchè quella piccoletta vuole solo Lui.
E ha ragione, è sempre dolce, ed è bello farsi coccolare da Lui.
E poi ha il suo repertorio di canzoni che io non so, non ricordo.
In questo non posso batterlo.
E forse è giusto che sia così. Hanno il loro dolce momento babbo-figlia.
In braccio a me lei si dimena, non vuole starci, vuole andare nel letto, ma quando la metto nel letto urla "no letto nooooo" e dall'altra parte c'è Deddè che urla che ha finito il latte e vuole la sua storia.
E allora mollo una nel letto e vado dall'altro a dirgli che siccome ha urlato non avrà storie stanotte e come sempre finisce che si fanno un sonoro pianto entrambi.
Anche se dopo 2 minuti crollano.
Le corse in paese hanno fatto il loro effetto.
Tranquillità, silenzio (a parte il sonoro vociare degli uccellini), tanto verde, che quando guardo la montagna mi riposo solo a guardarla a tutte le ore del giorno, e faccio foto, anche se quando sarò lontana so già che mi mancherà, per adesso me la godo.



8 commenti :

  1. E' come se raccontassi di me quanto sono stata sola con la bimba in sicilia, da mia madre uguale uguale :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheh, poi a fine vacanza ci si sente delle super-mamme, poi però :D

      Elimina
  2. Ringrazia che comunque ti stai godendo la tua vecchia casa e tua madre. A me manca tanto la mia toscana, soprattutto ora, con l'estate, il rumore delle cicale, le zanzare pefino, la brezza della sera. Sono vicina al parto, stanca e piuttosto sola. Mio marito rientra a piu' delle 20,30 dalla mattina alle 7.30, e quando rientra e' pure scontento, come stasera, che nonostante il mio mal di schiena, per aver stirato le sue 5 camicie, e altra roba, ho fatto pure la piadina, e i cassoni ripieni, il tutto corredato da pomodori gratinati con pane grattato, salumi e stracchino...a Londra, ripeto! e lui come mi ripaga?"ma che razza di cena hai fatto, i pomodori sono crudi!"(cioe' non gratinati come piacciono a lui.La prossima volta quel matterello che ho usato, sai come lo uso, no?una donna incinta di 8 mesi potrebbe anche comprare i sughi pronti, e invece che scema che sono...
    Non dimentichiamo poi l'impegno dei due fenomeni, ma almeno loro ripagano in altro modo..Scusa lo sfogo, ma quando ci vuole ci vuole...meno male che con il matrimonio si raggiunge la santita'...cosi' dicono.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti preoccupare per lo sfogo Anto, le amiche (seppur virtuali) servono per questo no?
      Eh come ti capisco, ma il matterello in testa al mio non gliel'avrebbe tolto nessuno eh?
      Se non fosse altro per ricordargli chi sei e cosa stai facendo :)
      Eh capisco pure la nostalgia, eh come la capisco, nonostante viva a 200 km è come se vivessi su un'altro pianeta.
      Ricordo com'ero io a due passi dal parto quando non mi potevo muovere, una iena!
      Ricordati che tutto passa e non appena avrai il tuo pupotto tra le braccia potrai andartene in toscana per un pò, o no?

      Elimina
  3. Ma a volte e' bello tornare un po' figlie no?? Anche se si deve accettare l'ostracizzazione della lavatrice ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma si, è che quando arrivano i figli passi sempre in secondo piano e diventi la mamma dei tuoi figli :D però va bene lo stesso ;)

      Elimina
  4. ah che bel panorama! che paesino eeeè?

    RispondiElimina
  5. ehehe...è il mio paesino in prov. di SS ;)

    RispondiElimina

Non mi piace fare la questuante, per questo ho ingaggiato le "due palle al piede" che sono bravissime: "Lassia un commento, lassia un commento, lassia un commento pe favvore gggrazie"