"Passavamo sulla terra leggeri come acqua... come acqua che scorre, salta, giù dalla conca piena della fonte, scivola e serpeggia fra muschi e felci, fino alle radici delle sughere e dei mandorli" Sergio Atzeni - Passavamo sulla terra leggeri

martedì 5 giugno 2012

Mi si è offeso...

jpg presa dal web
il gatto no il capo.


Vi avevo accennato al fatto che eravamo una squadra fortissimi?
Ecco, moh stiamo diventando una squadra col botto.

Il capo pensa che io sappia fare di tutto, io ci provo, ma molte cose vanno al di là dei miei limiti, ho anche cercato di spiegarglielo, ma niente, da quell'orecchio non ci sente.

Inoltre, per molte cose avevo già messo le mani avanti mesi fa.
"Ti puoi occupare della gestione di questa parte?"
"Controllo e vedo se riesco"
dopo un mese di "studio" della situazione vedo che il "sistema" va al di la delle mie possibilità per cui comunico la decisione di non prendermi l'incarico e lui risponde
"Ma come avevi detto che l'avresti fatto???!"
cadendo come una pera cotta da un melo :)

E allora vai a sprecar parole per spiegargli il perchè e il percome non posso prendermi la responsabilità di questa parte, ci rimane male ma accetta di malavoglia la mia non gestione della parte.

Nemmeno un mese dopo, e anche oltre, continua a chiedere a me informazioni sulla gestione del "sistema" e io paziente come nemmeno con le due palline, a spiegargli ogni santa volta che non sono io che mi occupo della gestione della cosa, ma l'uomo evidentemente ha bisogno di ampli-fon.
Asserendo che chi sa fare una cosa sa fare tutto?? +secco+
Inutile dire che ho provato a spiegargli che no, questa cosa non è vera.
Che uno può essere bravo in un campo perchè è portato, perchè ha studiato tanto, ma che ognuno ha i propri limiti, io so che non potrò mai essere un'economista, mio marito invano cerca di spiegarmi i meccanismi della borsa ma io non ce la posso fare, proprio non capisco il meccanismo.

Non sono molto brava ad analizzare le persone in maniera razionale, però un paio di cosette le ho imparate in 7 anni che lo conosco.

Non gli piace essere contraddetto, a chi non piace? direte voi.
Ok a nessuno piace, però quando parli con lui, lui si aspetta che gli altri gli dicano "che idea fantastica, che idea meravigliosa" oppure se ti dice che sta combattendo per ottenere qualcosa tu devi ammirare lo sforzo che sta facendo altrimenti ti rigira la frittata finchè non lo ammiri :(
Inoltre crede di essere il centro del mondo.
C'è del narcisismo in questo credo, ma anche, a mio parere, un qualcosa che mi sfugge, forse insicurezza? Non so.


Vi ho detto che ha un'insaziabile mania di grandiosità?
Io sono una persona pratica.
Per me se organizzi qualcosa, e non l'hai mai fatto, devi occuparti di quella cosa, non perderti in mille rivoli e organizzare altre 10 cose insieme, così finirai per non farne bene nessuna.
Dritti al punto è uno dei miei motti.
Lui invece usa sempre giri di parole per dire le cose, non dice mai chiaramente che cosa vuole, ci devi arrivare tu per inferenza e per deduzione.
Dice una cosa per farne intendere un'altra, c'è molto di politico in questo, o no?

Lui per farsi bello, e farsi ammirare, deve organizzare altre n cose perchè così sarà ricordato in secula seculorum!
Ecco che quindi non ha tempo per fare la cosa principale, il suo lavoro all'interno della macchina organizzativa.
E a chi lo scarica? Eh eh...
E indovinate a chi è venuta la bella idea di dirgli "lascia perdere il superfluo, ora dobbiamo pensare alle cose pratiche imminenti, perchè è quello che ci interessa ora!!" quando stava cercando di illustrarmi i suoi sforzi per ottenere qualcosa di assolutamente inutile per il resto del lavoro.
Bene, la sua risposta è stata del tipo: sorridente "va bene va bene, ho capito" click.
Avete presente i bambini che vi dicono ok, ok, tutti ubbidienti, però poi se ne vanno nella loro stanza facendo gli offesi e non vi rivolgono la parola come se gli aveste fatto chissà quale torto perchè avete osato rimproverargli chissà quale piccolezza o avete rimarcato un comportamento che non andava bene.

E' 2 giorni che è così, ho provato a tastare il terreno inviandogli richieste operative ma niente, non si fa sentire, che sia la volta buona che me ne sono liberata??? :D

No perchè in tutti questi mesi, più ci penso e più mi dico che ho fatto la cosa giusta decidendo di mollarlo a fine anno, però lui non si perde d'animo, mi lusinga e mi offre di tutto pur di rimanere, arrivando a diventare scorretto e pedante, con domande del tipo "ma perchè ti sei fatta il secondo?"
"se non avessi avuto la famiglia mannaggia a te, avresti avuto una carriera brillantissima"
ho già comprato i brillantini per festeggiare l'addio alla carriera brillantissima :)
chi ha troppe ambizioni non capisce chi non ne ha, o chi mette al primo posto altri valori e chi come me ha fede in qualcosa che non sia necessariamente la carriera, perchè in realtà ho già tutto quello che volevo dalla vita, l'ammorrreeeee :D

10 commenti :

  1. Ma io direi anche "e chi se ne fraga" :))) ...la carriera può essere anche bella, ma alla fine se devi fare tutto tu, senza neanche averne merito, mi sembra un pò troppo!!! ognuno sceglie per se cosa è giusto, e soprattutto cosa vuol fare della propria vita..ma questo sembra che molti non lo capiscano, o più semplicemente, sai comè...ti sfruttano al massimo sino a diventare pedanti e maleducati!!!!

    RispondiElimina
  2. Ma si, è che certa gente mi fa girare proprio i gangheri!
    Anche perchè è irriconoscente e ingrato, e per una cosa che non fai sei bollato come quello che non ha fatto mai niente :(
    comunque chi ci perde è lui a me restano solo le risate dopo la tempesta della rabbia :D

    RispondiElimina
  3. Sono del parere comunque che il confronto con certa gente aiuti a crescere e io grazie a lui sto sviluppando un forte senso critico, come al solito non tutto il male vien per nuocere :)

    RispondiElimina
  4. Ti volevo rispondere ma non riuscivo, sai la connessione è quella che è!!!
    Si certa gente bisogna mollarla...io devo ancora imparare a riconoscerla, ma forse quello non s'impara mai!!!! :)

    RispondiElimina
  5. ecco questo è il momento buono per fregartene :D hai fatto un ottimo lavoro;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. credo proprio di si ;) ho la coscienza ha posto :D

      Elimina
  6. Quanto sono destabili le persone fatte in questo modo e quante ne ho conosciuto ! Sei stata brava !!
    Dancer :)

    RispondiElimina
  7. Ancora lo devo sopportare, ma ogni tanto togliersi il sassolino fa benissimo ;)

    RispondiElimina
  8. Narcisismo, manie di grandiosità, tendenza a scaricare tutto il lavoro sugli altri.. Um, però almeno una cosa bisogna riconoscergliela: quest'uomo sì che ha la stoffa del capo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah...ha solo la stoffa però, il vestito ancora non l'ha commissionato!!
      e in quanto a disorganizzazione è eccellente!!

      Elimina

Non mi piace fare la questuante, per questo ho ingaggiato le "due palle al piede" che sono bravissime: "Lassia un commento, lassia un commento, lassia un commento pe favvore gggrazie"