"Passavamo sulla terra leggeri come acqua... come acqua che scorre, salta, giù dalla conca piena della fonte, scivola e serpeggia fra muschi e felci, fino alle radici delle sughere e dei mandorli" Sergio Atzeni - Passavamo sulla terra leggeri

venerdì 23 novembre 2012

40

Attenzione post ad alto contenuto dolce-mieloso

11 anni fa quando ti conobbi non avrei mai immaginato tutto il resto, ma tu avevi le idee già chiarissime :)
Il primo mese mi chiedesti di sposarti e io "in che senso scusa???" e per altri 4 anni me lo chiedesti più o meno insistentemente e la mia risposta era sempre più o meno quella "in che senso???" oppure "come scusa???".
Libertà, questa è la parola che più amavo, a 21 come a 18, come ora che ne ho 32.
Anche se ho capito che la libertà e l'amore convivono benissimo, che si può rinunciare a qualcosa di indefinito chiamato libertà per avere quello che la paura non ci lascerebbe vivere e provare.
Emozioni, gioia, dolore.
Non avrei mai rinunciato alla gioia di starti accanto, alla gioia di vedere per la prima volta e anche per la seconda volta, la terza e la quarta, quel piccolo esserino piangente tra le tue braccia e pensare che fosse il nostro piccolo amore, quell'amore nato da poche semplici parole, è sempre stato questo, un passo alla volta e pochi gesti.
E lo so che sono un'insopportabile rompiballe, che non ti dimostro mai abbastanza quanto ti amo, tu che mi sostieni e mi appoggi in ogni mia singola pazzia, e che ogni tanto mi dimentico anche di ciò che ho intorno perchè persa tra le mie nuvole.
Che come dici quest'anno non c'è tanto da festeggiare, ma per me c'è sempre da festeggiare con te accanto, anche se fossimo sotto un ponte.
Un'amica non molto tempo fa mi disse "eh ma eri giovane a 21 anni non sapevi esattamente cosa volevi" forse lei era così a quell'età, ma io so che tu eri l'unica persona con la quale volevo stare e voglio stare ancora, nonostante quelle due piccole palle al piede in mezzo alle scatole ;)
Tu che continui a farmi ridere con scemenze o con barzellette, sempre le stesse tanto non me le ricordo mai, e che ti stupisci che rido ancora.
Buon compleanno amore mio +cuore+

14 commenti :

  1. Che romantica :)
    Auguri alla tua metà!

    RispondiElimina
  2. Basta: questo è troppo... poco!!!
    Voglio il divorzio!
    Me ne vado!
    Ovviamente i due mostri restano con te, io non voglio palle al piede!

    Riceverai notizie dal mio avocato! ...appena ne trovo uno che accetti buoni sconto come compenso.

    Finalmente libero potrò godermi la mia seconda giovinezza: la vita inizia a 40 anni e finisce pochi giorni dopo... stroncato da un'infarto nella love room di un bordello tedesco, circondato da decine di leggiadre fanciulle, con il tupé scompigliato, ma con in volto un gran bel sorriso a 82 denti! (Ok avevo la dentiera "da sera" extra lusso! E allora, mica è vietato?)

    Sappilo: mi avrai sulla coscienza!
    Così ti pentirai di non esserti concessa ogni volta che ti cercavo, anche se... valutando che abbiamo avuto una media di "un centro" >>> "una bambolina" a quest'ora saremmo sommersi di cuccioli di T-Rex che scorrazzano per casa devastandola...
    Poco importa avrei fondato un club di calcio con almeno tre squadre ed un righello!

    Quindi ADDIO e non provare a disturbarmi in futuro, perché sto andando in bagno!

    Tuo Marito

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) ahahahahha ahahahhaha la risposta la sai ;)

      Elimina
  3. Fa proprio bene quest'aria zuccherina. Direi che e' contagiosa! bravi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma poi col dolce "super" dolce che gli ho preparato oggi ci sta benissimo :)

      Elimina
  4. Risposte
    1. :) da quelle battute capisci perchè l'ho sposato ;)

      Elimina
  5. Arrivo tardi ma auguri!!! Siete davvero simpatici, dovreste scrivere a 4 mani, altro che Sandra e Raimondo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gliel'ho proposto un sacco di volte ma si rifiuta, e lui è decisamente più bravo di me a scrivere ;)

      Elimina

Non mi piace fare la questuante, per questo ho ingaggiato le "due palle al piede" che sono bravissime: "Lassia un commento, lassia un commento, lassia un commento pe favvore gggrazie"