"Passavamo sulla terra leggeri come acqua... come acqua che scorre, salta, giù dalla conca piena della fonte, scivola e serpeggia fra muschi e felci, fino alle radici delle sughere e dei mandorli" Sergio Atzeni - Passavamo sulla terra leggeri

sabato 19 gennaio 2013

La calma prima della tempesta

È un po' che non scrivo, non che non avessi niente da dire, anzi, ma in questi giorni sto apprezzando il valore del silenzio, anche perché con Deddè che blatera dalla mattina alla sera quando è in casa non riesco a sentire nemmeno i miei pensieri.
L'altro giorno mi sono sgolata a ripetergli di stare un attimo zitto che avevo mal di testa/raffreddore/zero voglia di parlare ma niente, zero, riprendeva dopo 30 secondi come se nulla fosse. Credo di essere abbastanza scassaballe anch'io, come lui, e avere di fronte un piccolo me con cui raffrontarmi mi fa capire tante cose e mi fa apprezzare l'importanza del silenzio.

Che poi quando non ce l'ho intorno o quando sta zitto c'è una calma sovrannaturale.
In questi giorni ci sembra di vivere nell'istante prima che arrivi la tempesta, avete presente la calma prima che si scateni il temporale? Ecco. Siamo li, dobbiamo fare un sacco di cose, dobbiamo smontare una casa e rimontarla a 200km e nonostante sappiamo da dove iniziare non abbiamo ancora iniziato, vuoi perché se inizio a inscatolare le varie cose non so dove mettere le scatole, vuoi perché siamo ancora alla ricerca di mobili anche se ormai abbiamo quasi raggiunto un accordo su ciò che ci piace e su ciò che riteniamo grossa fregatura, vuoi perché dopo il mobildoro c'è il traslocdoro.
Hai due scatole due da spostare (più o meno)? Costa quanto una cucina nuova. Ormai ragioniamo in questi termini, e ci stiamo facendo una vera e propria cultura, anche se ancora stento a capire la differenza tra laminato e impiallacciato e Lui me la deve spiegare ogni volta che usciamo da un negozio di mobili O_o io è i termini tecnici proprio non andiamo d'accordo se me li spiegano in teoria.
Ho una piccola novità anche se per adesso è proprio piccolina :)
Ho creato un piccolo negozio online su dawanda, ci sono solo due articoli per adesso però conto di riempirlo pian pianino :)
Eccolo qua Cipollella
Se vi state chiedendo il perché del nome curioso, è il nome con cui Caia chiama le cipolline in agrodolce che le piacciono tanto :)

6 commenti :

  1. Ma che bello!! Bravissima!!
    E se vuoi riuscire a non ascoltare piu' Dedde' ne' il tuo cervello ti posso passare un paio di asciugatori O_o

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D grazie
      Mh per gli asciugatori forse è meglio Deddè :)

      Elimina
  2. In bocca al lupo per tutto: mobili, trasloco e negozio ;)

    PeppaPig e' perfetta! :)

    RispondiElimina
  3. ti scopro adesso...
    complimenti per il blog e in bocca al lupo...
    se ti va di passare da me...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie e crepi il lupo :)
      io ti conosco già ti leggo ogni tanto anche se forse non ho mai commentato e ora il tempo è pochissimo per fare un sacco di cose.

      Elimina

Non mi piace fare la questuante, per questo ho ingaggiato le "due palle al piede" che sono bravissime: "Lassia un commento, lassia un commento, lassia un commento pe favvore gggrazie"