"Passavamo sulla terra leggeri come acqua... come acqua che scorre, salta, giù dalla conca piena della fonte, scivola e serpeggia fra muschi e felci, fino alle radici delle sughere e dei mandorli" Sergio Atzeni - Passavamo sulla terra leggeri

sabato 25 maggio 2013

Padri

Ci sono padri che insegnano, educano, perdono la pazienza, trovano soluzioni, donano se stessi, il loro tempo, il loro affetto.

Ci sono padri che cercano di capire un figlio, che non si fermano al semplice giocare insieme. Si mettono in gioco e cercano di fare del loro meglio per guidare i loro figli nella difficile strada della vita.

Ci sono padri che donano se stessi per recuperare una dimensione affettiva che a un figlio era stata negata per troppo tempo da madri distratte o forse troppo bambine anche loro.

Ci sono padri che capiscono i figli, che si mettono nei loro panni e li aiutano a camminare.

Ci sono padri che si pongono gli stessi problemi che ci poniamo noi mamme e altri che "Houston abbiamo un problema" e cercano di trovare una soluzione insieme a te.

Ci sono padri che non fanno pesare tutto sulle spalle di una mamma, anche se a volte noi mamme cerchiamo di fare tutto da sole perché da sempre siamo programmate per fare così.

Ci sono padri che sorreggono, aiutano a rialzarsi o stanno li a controllare che il cammino non sia troppo arduo.

Ci sono padri che stanno accanto ai figli come solo un padre sa fare.

Ci sono padri che si arrabbiano, ma un giorno i loro figli li ringrazieranno.

Ci sono padri che sanno come premiare un figlio e farlo felice.

Ci sono padri che per fortuna ci sono.

14 commenti :

  1. Grande Stars!! E' verissimo, ce ne sono eccome, ma come al solito si parla solo degli esempi negativi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, io ne conosco un paio e sono veramente la gioia del cuore :)

      Elimina
  2. Sai io non ho avuto un gran rapporto con mio padre per svariati motivi che non sto a scrivere, col tempo ho imparato ad amarlo in quanto padre che non si sceglie e ora che anziano ho anche messo da parte certe considerazioni mie sul fatte che un padre così come dici tu non l'ho mai avuto. Ero disillusa al riguardo ma per fortuna mio marito è uno di questi padri e questo mi ha fatto riappacificare con la figura del papà per antonomasia. Complimenti davvero bello

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io con mio padre non ho avuto sempre ottimi rapporti però la figura del padre prima era un po' diversa sopratutto in Sardegna, il ruolo di confidente e affettivo l'ha sempre avuto la madre, salvo rari casi. Ora le cose stanno cambiando tantissimo per fortuna! I miei figli sono fortunati perché hanno un padre eccezionale che per fortuna non è l'unico esemplare ai giorni nostri :)

      Elimina
  3. Che bello...I miei figli purtroppo non hanno un padre con queste caratteristiche, magari ogni tanto is ricordasse di essere padre.

    RispondiElimina
  4. Ieri io in gita a Milano e il papà con il nostro bambino che si stava ammalando ... è stato quel tipo di padre che racconti così bene qui e io sono molto contenta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' bello poter contare su di loro, sai che sono in ottime mani :)

      Elimina
  5. A proposito di padri... :)
    Bellissime parole, soprattutto quando rispecchiano la realtà.

    RispondiElimina
  6. ciao, mi chiamo Squa
    mi ritrovo spesso a parlare di papà
    -di papà che fanno i papà-
    e questo post mi piace tanto

    forse ti piacerà cosa ne pensa lui:
    http://babbonline.blogspot.it/p/dad-on-duty.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :) l'avevo intravisto in giro, ora vado a dare uno sguardo più attentamene!

      Elimina

Non mi piace fare la questuante, per questo ho ingaggiato le "due palle al piede" che sono bravissime: "Lassia un commento, lassia un commento, lassia un commento pe favvore gggrazie"