"Passavamo sulla terra leggeri come acqua... come acqua che scorre, salta, giù dalla conca piena della fonte, scivola e serpeggia fra muschi e felci, fino alle radici delle sughere e dei mandorli" Sergio Atzeni - Passavamo sulla terra leggeri

mercoledì 12 giugno 2013

Insegnare la parità

Cerco di insegnare la parità, di insegnare che non esistono giochi da femmine e giochi da maschio, di insegnare che siamo tutti uguali e abbiamo pari diritti, uomini e donne.

E poi stamattina:

Interno casa della nonna/suocera

Caia: sono il capo!!!!!!

Nonna: no il capo è nonno. Noi siamo femminucce.

Nonno: si, e poi c'è babbo e poi Deddè.

O_o

Hai voglia di sprecare parole coi piccoli se i primi che vanno educati sono gli adulti che loro frequentano.

Comunque vorrei sapere perché una donna non può essere capo, o al massimo capa ;)

(Nell'attimo di interdizione che ho avuto sono riuscita solo a suggerire a Caia che anche le donne possono essere dei capi e che non c'è niente di male a volerlo essere.)

 

4 commenti :

  1. O_o .... vabbeh. Sappi che capita spesso: può esser un nonno, uno zio, la vicina, la mamma dell'amichetto preferito, un insegnante, un medico.. in genere a rovinare tutto siamo noi grandi. Ma la buona notizia è che i nostri piccini sono in gamba. Se chiedono conferma o spiegazioni è perchè "stona" ai loro orecchi attenti qualcosa. E il danno si rimedia. :)
    baci!

    RispondiElimina
  2. :) infatti loro non hanno fatto una piega :) è difficile sradicare certe convinzioni purtroppo ma spero che almeno i piccolini recepiscano il messaggio :)

    RispondiElimina
  3. Tante volte sono più saggi loro degli adulti... e la cosa più importante è sempre il tuo esempio!

    RispondiElimina

Non mi piace fare la questuante, per questo ho ingaggiato le "due palle al piede" che sono bravissime: "Lassia un commento, lassia un commento, lassia un commento pe favvore gggrazie"