"Passavamo sulla terra leggeri come acqua... come acqua che scorre, salta, giù dalla conca piena della fonte, scivola e serpeggia fra muschi e felci, fino alle radici delle sughere e dei mandorli" Sergio Atzeni - Passavamo sulla terra leggeri

martedì 23 luglio 2013

E son tre

Proprio ieri ti ho comprato i grembiulini per la scuola materna, rosa ovviamente, il tuo colore preferito, in tutte le sue sfumature. E pensavo: dove sono volati questi anni? Tu in realtà sembri molto più grande dei tuoi tre anni già da un bel po', sia perché sei molto alta per la tua età, sia perché sei molto consapevole di te, di chi sei, di cosa vuoi e di ciò che hai intorno.

Sembra ieri che hai aperto gli occhi a questo mondo, in quel modo così incuriosito e affascinato che ti aveva lasciato senza parole appena nata, che quasi mi spaventai che non piangevi. E tu che facevi? Osservavi stupita e silenziosa, affascinata, quasi a voler dire "wow che bello questo mondo".

E ora sei proprio così. Allegra, solare, piena di energie e attenzioni. Per chiunque. Hai un radar per tutti i bimbi, vai a scovarli ovunque e con tutti attacchi bottone e fai amicizia, vuoi giocare con tutti. Mi ricordi un po' me da piccola, al mare facevo amicizia con tutti i bambini vicini di ombrellone, una volta persino con dei bambini coi capelli rossi che forse erano inglesi o francesi, ai bimbi in fondo non importa se parli o no la loro lingua, l'importante è giocare. E questo tu l'hai capito benissimo.

Ti preoccupi per gli altri, sembri una piccola mammina, dolce e gentile, anche se hai un caratterino niente male, non ti si riesce a far fare niente che tu non voglia. A me, chissà perché, piaci tanto così, sei forte e determinata, caparbia e tenace, sai dare forza agli altri quando li inciti ad agire o li rincuori per qualcosa, anche se sei così piccolina, non ti fermi davanti a niente e quasi niente ti spaventa. Tu che balli e canti e ti inventi le canzoni, proprio come Lui, e alla fine fai l'inchino per ringraziare come le eroine dei cartoni di Miyazaki che ti piacciono tanto.

Ti auguro di non cambiare mai piccola mia, tanti auguri.

11 commenti :

Non mi piace fare la questuante, per questo ho ingaggiato le "due palle al piede" che sono bravissime: "Lassia un commento, lassia un commento, lassia un commento pe favvore gggrazie"