"Passavamo sulla terra leggeri come acqua... come acqua che scorre, salta, giù dalla conca piena della fonte, scivola e serpeggia fra muschi e felci, fino alle radici delle sughere e dei mandorli" Sergio Atzeni - Passavamo sulla terra leggeri

martedì 22 ottobre 2013

Non vuoi sganciare!!

Non sopporto i braccini corti, quelli che non mangiano per non cagar*, insomma quelli che son pieni di soldi che gli escono pure dalle orecchie o almeno hanno un lavoro e guadagnano che so dall'affitto di un appartamento (ogni riferimento a fatti e persone reali è pienamente voluto!) e non è che abbiano da sfamare il Borundi, ma non spendono nemmeno una lira per comprarsi delle scarpe nuove o comprarsi degli abiti che non siano da "lavoro" figurarsi spendere per gli altri a cui devono dare un servizio.
Generalmente non esprimo il mio modesto parere, mai.
Sono del parere che ognuno coi suoi soldi ci fa quel che vuole, basta che non facciano i conti in tasca a me, che mi dicano cose del tipo "stai spendendo troppo per questa cosa", ecco magari sarebbe gradito che ti facessi gli cax tuoi ma visto che sono educata non rispondo male, almeno finchè non mi girano.
Se c'è una cosa che me le fa girare però sono quelli come il mio padrone di casa.
Dovete sapere che abbiamo preso in affitto questa magnifica residenza a un prezzo davvero stracciato, più che corretto per noi dato che la casa aveva giusto i muri, ma che in zona rovina il mercato, secondo alcuni.
La reggia, da subito, ha presentato una serie di problemini e difetti che disturbano la quiete, a giorni alterni.

Tapparelle rotte: un numero pari a tutte le finestre presenti nella casa.
Bagni: scarichi non funzionanti, lavandino rotto nel bagno piccolo, perdita continua di acqua da uno degli scarichi del bagno, scaffalino e saliscendi della doccia rotti.
Energia elettrica: pessimo impianto elettrico che non è nemmeno attaccato alla messa a terra per cui ogni giorno mi becco una mini scossa quando cucino o lavo i piatti.
Porte della casa: tutte vecchie e con le maniglie scassate, che il marito ha provato ad aggiustare ma son proprio marce le porte e si sono disgregate quando ha provato a cambiare le maniglie.
Porta d'ingresso: si apre con un soffio.

Insomma un vero e proprio appartamento da ristrutturare ma che il padrone di casa ci ha "venduto" come nuovo e che ad ogni richiesta ci dice "ma come l'ho cambiato solo l'anno scorso", si certo forse era il secolo scorso e io sono il cavallo zoppo di Napoleone.
E questi sono solo i difetti principali.
Basterebbe poco per risolverli. Che so cambiare le tapparelle, aggiustare i bagni, o cambiare la porta principale, non dico tutte le porte eh, solo quella più importante.
E invece "eh ma lo sai quanto ci vuole per cambiare la porta? Basta chiuderla a chiave"
Ehm la porta è pericolosa a prescindere, la apri con un soffio pure se la chiudi a chiave, cosa non capisci del fatto che VA CAMBIATA PERCHE' RISCHI DI TROVARTI LA GENTE IN CASA SENZA ACCORGERTENE???
"Ma no io metto le chiavi qui accanto alla porta, a casa mia, perchè altrimenti se le lascio poi la porta non apre" O_o
Non vuoi sganciare, ho capito.
Le soluzioni che trova poi sono davvero esilaranti.
Idraulici conosciuti da 5 mesi a questa parte: 3.
Problemi risolti: zero.
Il bagno continua a perdere e lo scarico a non funzionare.
Glielo fai notare "ma sono fesserie".
Se son solo "fesserie" quando ti presento il problema più grave (la porta) lo eludi ugualmente???
Non vuoi sganciare.
Uno degli idraulici suoi amici ci ha addirittura detto che lo scarico non funzionava perchè "la colonna non funziona".
Davvero Esilarante.
La casa è costruita con pezzi "di riciclo" di altre case (la moglie proviene da una nota famiglia di imprenditori edili) se così vogliamo chiamarli.
E la conferma è avvenuta quando gli ho chiesto di cambiarmi il lavandino che è rotto, "se vuoi la vaschetta non te la posso cambiare, perchè non ne ho, il lavandino si, perchè quello ce l'ho, se la vuoi te la compri coi tuoi soldi". Ecco.
Magari me lo cambia con un altro scassato.
Per le tapparelle voleva addirittura darci dei pezzi di tapparella che lui ha a casa sua, perchè ovviamente le tapparelle "son vecchie e sai si rovinano", E allora qual'è il problema di sostituirle con delle nuove????
Sempre lo stesso, non vuoi sganciare!
E non son brava a negoziare. Non ho abbastanza coraggio per dirgli che i soldi che gli do sono buoni e che dovrebbe restituire almeno qualche servizio o per lo meno non sputare su quello che gli do. Vabbè forse chiedo troppo e devo farmi crescere un paio di palle in più.
Chiudo con una perla.
Casa sua è piena di lampadari. C'è un lampadario ogni cm quadro. Solo nel salone ho contato almeno 50 lampadari attaccati al muro!
La moglie mi racconta che li ha presi da un noto venditore di lampadari della zona "eh ma sai gli ho detto mica te li pago io tutti questi lampadari" e credo fortemente che non l'abbia fatto.

10 commenti :

  1. Ma è assurdo! Il padrone di casa è obbligato a pagare le riparazioni fondamentali (tapparelle e porta di casa lo sono, secondo il mio modesto parere). Secondo me esistono i ricchi ed esistono i signori. I ricchi, si sa, sono taccagni.
    Poi guarda, con gli idraulici inizio ad avere il dente avvelenato. Per un problema in bagno ne ho cambiati tre. Tutti buoni solo a dire quanto è stato incapace il precedente, nessuno buono a risolvermi il problema (e io sono proprietaria di casa mia, quindi "sgancio" ma non ottengo mai un lavoro decente!)
    Forza e coraggio, fai valere i tuoi diritti e in bocca al lupo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il punto è che questo non vuol proprio capire che quei servizi deve farli lui. Per lui la casa è a posto così, cosa vuoi che siano due porte rotte e il bagno rotto in fondo? Gli idraulici poi sono amici suoi perché quelli che ho consultato io mi ha detto qual è il problema ma ovviamente nessuno dei suoi si è azzardato a dirlo!

      Elimina
  2. Risposte
    1. Grrrr oggi mi sembrava di parlare con un muro di gomma!

      Elimina
  3. Dove nn voleva arrivare il padrone di casa abbiamo fato da noi, ma quando ce ne siamo andati...abbiamo portato via tutto...Tieh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla fine mi sa che saremo costretti a fare così :(

      Elimina
  4. ciaoooo! senti, un uccellino mi ha mandato le fotod elt uo swap funghettoso:bravissima! troppo, troppo carino, grazie :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna non appena ho un attimino di tempo pubblico anche quello che mi è stato inviato che è stupendo!! Grazie :)

      Elimina
  5. Rabbia e frustrazione ! Ma come si faaaaaa ?! Dimmi in che paese abiti... come avrai letto da me le mie vicissitudini sulle case si sviluppano tra Sinnai, Maracalagonis, Monserrato, Sestu ....è uno di questi?!

    RispondiElimina
  6. Eh eh, io ora abito a Sassari ma stavo nell'ultimo che hai citato :(

    RispondiElimina

Non mi piace fare la questuante, per questo ho ingaggiato le "due palle al piede" che sono bravissime: "Lassia un commento, lassia un commento, lassia un commento pe favvore gggrazie"