"Passavamo sulla terra leggeri come acqua... come acqua che scorre, salta, giù dalla conca piena della fonte, scivola e serpeggia fra muschi e felci, fino alle radici delle sughere e dei mandorli" Sergio Atzeni - Passavamo sulla terra leggeri

domenica 1 dicembre 2013

La foto della domenica. Dicembre #1

Due giorni chiusi in casa, che tanto pioveva e visto che c'eravamo non ci siamo fatti mancare un febbrone per Caia.
Deddè che si aggira per casa urlando agli ospiti imbucati del pranzo di oggi "chi gioca con meeeee, qualcuno deve giocare con meeeee", mentre ieri si aggirava per casa dicendomi "mamma non so cosa fareeee" con voce lagnosa, e io presa tra lui e la sorella ho cercato di inventarmi di tutto, ho persino costruito in quattro e quattr'otto un tangram col cartoncino per vedere se ci passava più di 5 minuti, dato che gli altri giochi lo stufavano presto, insomma non era proprio giornata.
Ci abbiamo giocato oggi, anche se abbiamo un po' barato. Gli ho promesso che domani gli stampo le figure che si possono creare, anche se il principio dovrebbe essere quello di trovare le figure da soli, o no? Vabbè, questa è stata la nostra domenica, per fortuna in compagnia di amici che son venuti a trovarci non è stata così solitaria.



Buona domenica! E buon inizio settimana!
Con questa foto partecipo all'iniziativa "La foto della domenica"
di Beta del blog "BimBumBeta".



4 commenti :

  1. Che bello, noi adoriamo il tangram, lo abbiamo a casa ed è un gioco che prende sempre! Poi mio marito poco tempo fa ne ha costruita una versione in legno personalizzata da regalare a degli amici che se ne erano innamorati a casa nostra. E' un gioco semplice ma molto carino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa l'ho fatta col cartoncino di riciclo, ma con le manine delicate dei piccini si sta già rovinando, mi toccherà farla in feltro ;)

      Elimina
  2. Buona settimana anche a te! Che bello avere tutte queste cose da fare nelle giornate lente, anziché piazzarsi davanti alla Tv!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh no, in realtà abbiamo dovuto anche sorbirci un'oretta degli aristogatti (che a me piacciono sempre tantissimo), un po' di rai yo yo, e pure 30 minuti di Deddè che si guarda i filmati della gente che gioca ai videogiochi su youtube (quest'ultima cosa è proprio da geek/otaku o come vogliamo chiamarli, insomma da sfegatati persi, e modestamente ho un cinquenne che adora i videogiochi in tutte le salse, dopo 5 minuti di quella palla sono stata altri 20 e dirgli di spegnere!)

      Elimina

Non mi piace fare la questuante, per questo ho ingaggiato le "due palle al piede" che sono bravissime: "Lassia un commento, lassia un commento, lassia un commento pe favvore gggrazie"